Contributi economici

Il contributo economico a sostegno dell’autonomia personale è finalizzato a supportare la persona disabile e/o i suoi familiari nelle funzioni relative all’autonomia personale e di vita quotidiana inerenti la soddisfazione dei bisogni primari, sostenendo a domicilio la persona con disabilità grave, certificata ai sensi della legge 104/92 art. 3 comma 3, che non usufruisce di altri servizi. Il Servizio è finalizzato a evitare l’istituzionalizzazione di persone disabili, ed i cui familiari necessitano di un supporto anche temporaneo al fine di soddisfare i bisogni assistenziali della persona stessa. Il contributo è erogato all’assistito sulla base del piano assistenziale. Il contributo concesso viene erogato a decorrere dal mese successivo alla condivisione del Piano Assistenziale, purché l’utente abbia instaurato un rapporto di lavoro subordinato con persone terze che svolgono funzioni assistenziali o di collaborazione domestica, ovvero per l’acquisto di servizi analoghi da organizzazione d’imprese. La domanda del contributo viene valutata dietro presentazione da parte dell’interessato della attestazione ISEE ai sensi DPCM 159/2013.

Dove rivolgersi

 Se sei residente nel Comune di:
*Buggiano
*Chiesina Uzzanese
*Lamporecchio
*Larciano
*Massa e Cozzile
*Monsummano Terme
*Montecatini Terme
*Pescia
*Pieve a Nievole
*Ponte Buggianese
*Uzzano