I percorsi socio abilitativi

Si tratta di un intervento rivolto a persone disabili adulte di età compresa fra 18 e 64 anni con disabilità medio-grave certificata ai sensi della L.104/92 e con bisogni di attività socializzanti, sportive, ricreative e di tipo occupazionale. L’intervento è finalizzato a mantenere e sviluppare funzioni ed abilità di vita quotidiana e di integrazione sociale. Il servizio può essere organizzato attraverso la collaborazione con Enti Pubblici, soggetti privati e terzo settore. Il Progetto è sottoposto a verifiche periodiche e vincolato al rispetto del “contratto di aiuto”, e, nel caso in cui venissero meno i requisiti che hanno determinato l’attivazione del progetto, si provvederà alla eventuale sospensione. Il valore economico del contributo è definito con apposito atto della Giunta Esecutiva della Società della Salute.

Come accedere al servizio

Il servizio sociale territoriale, con l'apporto di ulteriori professionisti , redige un progetto personalizzato e stipula il contratto di aiuto fra il cittadino ed il servizio. L'erogazione delle prestazioni è da ritenersi vincolata al rispetto del "contratto di aiuto".

Dove rivolgersi

 Se sei residente nel Comune di:
*Buggiano
*Chiesina Uzzanese
*Lamporecchio
*Larciano
*Massa e Cozzile
*Monsummano Terme
*Montecatini Terme
*Pescia
*Pieve a Nievole
*Ponte Buggianese
*Uzzano