Gruppo appartamento

Il servizio

Il servizio offre ospitalità ed occasioni di vita comunitaria attraverso la coabitazione di n.5 persone che vivevano in situazione di grave marginalità sociale.
L’appartamento viene autogestito dagli ospiti con la supervisione di un operatore sociale.
Il progetto di accoglienza, ubicato sul territorio di Montecatini Terme,  nasce dalla collaborazione tra la Diocesi di Pescia – Caritas Diocesana e Società della Salute della Valdinievole, attraverso la stipula di un Protocollo di Intesa , ed è gestito dalla cooperativa sociale "Il Ponte".

Requisiti per accesso al servizio

Cittadini in condizione di emergenza abitativa, di carenza di relazioni familiari e in grave difficoltà economica.

Come accedere al servizio

I cittadini in condizione di bisogno , personalmente o mediante segnalazione di conoscenti, presentano domanda di accesso all’assistente sociale che effettua il segretariato. L’assistente sociale redige un progetto personalizzato e stipula il contratto di aiuto fra la famiglia ed il servizio. L’erogazione delle prestazioni è da ritenersi vincolata al rispetto del "contratto di aiuto". E’ motivo di interruzione dell’accoglienza la mancanza di collaborazione e la non adesione al "contratto di aiuto" da parte del richiedente.
 

Dove rivolgersi

 Se sei residente nel Comune di:
*Buggiano
*Chiesina Uzzanese
*Lamporecchio
*Larciano
*Massa e Cozzile
*Monsummano Terme
*Montecatini Terme
*Pescia
*Pieve a Nievole
*Ponte Buggianese
*Uzzano