Accoglienza notturna

Il servizio

Il servizio è finalizzato a rispondere con immediatezza ai bisogni urgenti e temporanei di ospitalità e tutela di persone adulte per evitare l’esposizione a particolari fattori di rischio, in attesa dell’individuazione di soluzioni più adeguate da parte dei servizi sociali territoriali. 
E’ presente sul territorio un appartamento che può accogliere un numero massimo di 8 persone, ubicato nel comune di Montecatini Terme e adibito a questo specifico servizio .
Il progetto di accoglienza nasce dalla collaborazione tra la Diocesi di Pescia – Caritas Diocesana e Società della Salute della Valdinievole, attraverso la stipula di un Protocollo di Intesa , ed è gestito dalla cooperativa sociale "Il Ponte".

Requisiti per accesso al servizio

Cittadini in condizione di emergenza abitativa, di carenza di relazioni familiari e in grave difficoltà economica.

Come accedere al servizio

I cittadini in condizione di bisogno , personalmente o mediante segnalazione di conoscenti, presentano domanda di accesso all’assistente sociale che effettua il segretariato. L’assistente sociale redige un progetto personalizzato e stipula il contratto di aiuto fra la famiglia ed il servizio. L’erogazione delle prestazioni è da ritenersi vincolata al rispetto del "contratto di aiuto". E’ motivo di interruzione dell’accoglienza la mancanza di collaborazione e la non adesione al "contratto di aiuto" da parte del richiedente.

Dove rivolgersi

 Se sei residente nel Comune di:
*Buggiano
*Chiesina Uzzanese
*Lamporecchio
*Larciano
*Massa e Cozzile
*Monsummano Terme
*Montecatini Terme
*Pescia
*Pieve a Nievole
*Ponte Buggianese
*Uzzano